Il Vaccinone 38

Imola, o meglio tutti i territori compresi nella sua Ausl quindi anche i comuni limitrofi, è diventata zona “arancione scuro”, che poi come cavolo è l’arancione scuro? Insomma un quasi lockdown a due passi da Castello. Questa variante britanna del vairus, il caro Desmond, sta facendo sfracelli. Mi piace servini, che pur di non farsi un toast a casa sua chiede ad altissima voce l’apertura anche serale di bar e ristoranti: un’impestata non è una roba seria se anche questa specie di masaniello all’incontrario non dice la sua cazzata. E’ noto comunque come la lega, oltre a essere una bega nazionale, sia un partitissimo da 49 milioni di euro.
No preoccupations, ci penseranno grisù e il suo fido pugnetta a fare di tutta l’erba un fascio. In questo mondo già tutto cosparso di fessi, che credevamo leggermente migliorato dopo la scomparsa di drumpo, ci si mettono anche i profeti di catastrofi, roba da consumare la ferramenta a forza di scongiuri.
Ho letto la terribile profezia di Pippo Barzizza:
Alla fine si salveranno solo quelli rinchiusi nella casa del Grande Fratello Vip e l’umanità ripartirà da loro.

Il Vaccinone 36


E tra le rose, tra le viole / anche un diversamente alto ci sta bene / e noi vogliamo tanto bene / al nostro Governone. / Se sapessi lavorare / quante cose vorrei fare / quante cose vorrei fare / con il Nostro Governone / evviva evviva evviva il Governone! / abbasso il peccato mortale / abbasso il Duca Conte!

Due palle, siamo di nuovo arancioni, hare krishna a tutti. Oggi ho sentito citare un reato nuovo, traffico di inflenze, carino come reato, riguarda forse l’atteggiamento dei nostri politici nei confronti del vairus? Ahahahahahah ieri Fonty dalla Lombardia, commemorando i morti di Codogno, ha detto che lui si è preoccupato fin dal primo contagiato, quando invece dichiarò che si trattava solo di poco più di una normale influenza? Che sia questo il reato di traffico di influenze? O solo di normali facce da culo?

Milano, 25 feb. 2020 (Adnkronos)
”Situazione difficile, ma non così tanto pericolosa. Il virus è molto aggressivo nella diffusione, ma poi nelle conseguenze molto meno. Fortunatamente è poco più, non sono parole mie, di una normale influenza”. Lo ha detto il governatore della Lombardia, Attilio Fontana, riferendo al Consiglio regionale sulla diffusione del coronavirus.

Il Vaccinone 27

Sembra di stare in classe qualche minuto prima della fine dell’intervallo.
Giggino si spara un selfie dietro l’altro, ma Matteino glieli rovina tutti mettendosi dietro di lui o facendogli le corna. Matteone si sta magnando il secondo panino con frittata che mamma sua gli ha preparato per un sobria merendina macrobiotica, ha un po’ di mappazza e beve la cocacola, ma succede un disastro e conta fino a trenta a suon di rutti. Giuseppino tutto vestito all’ultimo grido dell’impiccato, e col ciuffo pieno di gel, recita poesie d’amore all’Azzolina, la bella della classe, perché se la vuol fare, ma i rutti di Matteone distruggono l’atmosfera. Giorgia, che vorrebbe fare la velina ma non ha il fisico, sta guardando alcune foto su Beccacce che passione, ma le borse sotto gli occhi le diventano quattro trolley. Silvio, il ripetente a vita della classe, tenta di consolarla, inultilmente. Nicola, detto Zingarello oppure anche Biliardo per via della lustra pelata precoce sulla capa, sta ripassando scienza delle finanze, perché tra pochi minuti sarà torchiato.
Suona la campana, entra Mario Grisù, l’insegnante di Scienza delle Finanze, immediatamente tutti si alzano in piedi e in classe non si sente volare una mosca, anche se Matteino si gratta perché Matteone gli ha attaccato i pidocchi.

Il Vaccinone 25

Stamattina Grisù si è svegliato su un letto di rose e tra cori di cherubini, alcuni giornalisti pennivendoli, ha fatto pipì e dopo la scoreggina post pipì lo spread si è subito abbassato di tre punti. La filippina gli ha servito il caffé caldo, Grisù ha fatto la cacca, e lo spread si è abbassato di altri tre punti.
Ha telefonato a Matteuccio per scegliere assieme il colore del sospensorio da mattere dopo la vasca nel latte d’asina: color pelle umana, e lo spread si è abbassato di altri tre punti.
Dopo lo sputazzo sul ritratto del Duca Conte, ora causa di tutti i mali, lo spread si è abbassato di un altro punticino. Dopo aver posseduto la filippina sul tavolo della cucina mentre impastava il pane, lo spread si è abbassato di altri due punti.
Ragaaaaa, ma quel perditempo del Duca Conte non ha combinato gnènte! Grisù è mille volte meglio! Date il culo alla patria e alla finanza, e vedrete come vi si abbasserà lo spread! Dinosauri e draghi, questa la gente che dovremo ringraziare!

Il Vaccinone 24

Impestati state sani! Ancora una volta la buona sorte viene in soccorso dello stellone italico! Già abbiamo il calore del Governo Grisù e pagheremo meno la bollettaccia del gas, già abbiamo la lotteria degli scontrini (il mio amico Django è stato sorteggiato e ha vinto un posto da parlamentare nel gruppo misto), adesso arriverà pure lo Sputnik! Sì, il vaccinone di stampo socialista è già stato invocato dalle menti più illuminate d’Italia. Donna Letizia dalla Lombardia, Luca Zaia dal Veneto, Gianmarco Medusei dalla Liguria, Maurizio Marrone, assessore all’Internazionalizzazione della Regione Piemonte presieduta da Alberto Cirio (entrambi competentissimi in materia di vairus e vaccinoni); insomma stiamo parlando di gente coi contro fiocchi e con quintali di braciole al posto del cervello. E poi, come già sapete, lo Sputink non ha bisogno di frigoriferi o siringhe, basta che il medico di sputi in un occhio! Insomma, la felicità è dietro l’angolo: trema vairus hai i decenni contati!

Il Vaccinone 15

Quei somari della regione lumbarda non sanno nemmeno compilare un report, ahahahahahah hanno lasciato i guariti nel report dei contagiati e si sono beccati una settimana di zona rossa. Il 20 gennaio, un giorno dopo aver presentato il ricorso al Tar, la Regione Lombardia ha inviato l’aggiornamento della situazione epidemiologica nel quale era indicata “una rettifica dei dati relativi alla settimana 4-10 gennaio“. Mentre protestava pubblicamente, stava correggendo i propri dati. Ma si sa, Uallera non c’é più, Donna Letizia era dal parrucchiere per un ritocchino, e la donna delle pulizie in regione, con delega a tutto, perché è l’unica che sa leggere e scrivere, faceva casino con Roma Ladrona. Io, se fossi lombardo, qualche domandina me la farei, ma siccome sono romagnolo e ho già i miei casini, scoppio in una fragorosa risata e dico: Ma lombardi, come siete messi? C’è qualcuno nella vostra amministrazione regionale, negli staff e sotto staff, che abbia conseguito la licenza media?

per saperne di più:
https://www.ilfattoquotidiano.it/2021/01/24/la-cronologia-dellerrore-sulla-zona-rossa-della-lombardia-i-9mila-casi-riclassificati-lrt-che-schizza-la-rettifica-e-le-polemiche-di-fontana/6076424/

Il Vaccinone 13

Ach! Tiafolo di un Duka Konten, non soltanto ha salvato la pellaccia quando tutti lo davano per morto, specie matteinorenzi, che è rimasto senza casa e senza famiglia. Ieri l’altro è salito al Colle, er cassamortaro della repubblica gli ha preso le misure e gli sta confezionando la bara su misura, ma lui non demorde! Ora, imbarcherà una decina di democristiani di lungo corso per arrivare a fine legislatura, salvo incidenti in Calabria, poi fonderà un partito che presumibilmente si chiamerà PNF (che avete capito? Partito Nostrano della Fica) e raccoglierà tutti i voti delle donne italiane in età fertile e non, il neo partito è stimato al 16% e farà il culo ai canarini. Il ballerino toscano è dato al 2,8% e dovrà tornarsene a casa. Preso dall’entusiasmo Agone è guarito di colpo e sta correndo a Roma per offrire il C.U.L.O. al Duka. Cosa avete capito? il novello Forrest Gump, vuole confluire col C.U.L.O. sìììì, il Comitato Unitario Lotta Oltranzista da lui fondato sulla Prinz all’epoca di un puttan tour dagli esiti disastrosi. E poi dicono che la politica italiana sta andando a puttane. Ne vedrete ancora delle belle!

Il Vaccinone 5

E il Vaccinone riprende la via scortato da carubba e polizia.
Ridi vecchietto, per scaramanzia, così la morte va via!
Italia gnamme che se ne va, bella la Boschi, dicevi tu, è un po’ mignotta e va con tutti, sì però, però, però proprio sul meglio, t’ha detto no!
E il Vaccinone prende la via, facce truccate di malinconia.
Tempo per piangere, no, non ce n’è, tutto continua anche senza Duca Contè.
Bello matteo, dicevi tu, e t’ha imbrogliato e t’ha fottuto, proprio tu!!!
Con le regine, le bellanove e italia gnamme, il Vaccinone va avanti da sééééééé…