Mai na gioia 42

Ancora una volta i rapporti tra Italia e Francia sono ai minimi storici, se è vero che il bravo Macron lo scorso anno telefonò agli organizzatori dell’Eurovision Song Contest affinché l’ormai certa vittoria dei maneschini fosse bloccata. Eh, il televoto alla Macron è un’opera d’arte, o più semplicemente ha telefonato sette milioni di volte perché il rappresentante canoro della Francia, tale Barbara Pravi cugina alla lontana di Patty Pravo, prendesse uno sfracello di voti. Non è dato sapere, i servizi segreti francesi sono molto abbottonati sull’argomento malgrado l’Eliseo abbia ricevuto per il mese di maggio 2021 una bolletta telefonica da un miliardo di euro. Vive la France! Anche i servizi segreti italiani tacciono e hanno appeso sul portone della sede il cartello chiuso per ferie. Quest’anno le cose sono molto più semplici: Achille Lauro per San Marino è stato cacciato con infamia, mentre Mahmood e Blanco, rappresentanti dell’Italia il paese un tempo noto per i focosi maschi latini, hanno limonato in diretta e sono andati direttamente in finale.

2 pensieri su “Mai na gioia 42

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.