Ascolta & Leggi: Suoni Spezzati – Maria Allo (feat. Piero Romano)

Ecco un bell’esempio di poesia che può diventare canzone

Suoni Spezzati

Esplodono bisbigli nella notte.
In un guizzo le parole roride di vuoto
Fluiscono nelle galassie e sfiorano
Trasparenze e rifrazioni di altri cieli
Brandelli in attesa senza ricompensa
Nutrono questa ricerca di mani
Nell’incresparsi dentro le parole
Foglie cadute a riempire oscurità
Scrutano il mare
Nel vento forse c’è un riparo
Ai suoni spezzati
Come nel deserto che avanza
La vibrazione del resistere

© Maria Allo

La poesia, inizialmente intitolata Resistere, è stata pubblicata nel 2016 sul blog dell’autrice, “Solchi”, qui:
https://nugae11.wordpress.com/2016/06/12/resistere/