letture amArgine: VORREI

Un amico mi ha inviato questo testo, l’accompagnamento è umile e scabro come lui “Una delle mie stupide elucubrazioni, un abbraccio”. Ne sei sicuro? Io penso si tratti di desideri comuni, voglia di essere veri, parole vere in cerca di vere persone.

VORREI ! …

Vorrei poter percorrere in un attimo il cammino dell’infinito –
Vorrei in un attimo capire il pianto di un bimbo –
Vorrei avere il coraggio di stringere la mano che si protende verso di me –
Vorrei saper ridere di me e della mia ignoranza –
Vorrei aver la forza di gridare al mondo i miei limiti –
Vorrei non chiudermi, come spesso faccio, per aprire la mia anima al mondo –
Vorrei poter vincere la mia ipocrisia, paura e viltà –
Vorrei poter essere ciò che sono senza maschere e finzioni –
Vorrei poter esprimere liberamente ciò che il mio Sé profondo mi suggerisce con fievole voce-
Vorrei poter correre veloce senza temere che il vento mi accarezzi scorrendo sul mio viso scompigliandomi i capelli –
Vorrei spogliarmi di me mettendo a nudo le mie parti più vere, la mia anima –

VORREI !!! …

Annunci