L’Albertina

Abbiamo gli asili migliori al mondo,
la mafia ce li divora.

Scandisce con passione
Costituzione, antimafia col suo vestito nuovo,
il grado consapevole, ricordo, bellezza
dei Fratelli Cervi a un’Italia sdrucita e lercia.

L’Albertina, castigata e di buon senso
ascolta non smanetta, se ha ragione parla
una donna così non fa notizia,
ama la battaglia e pare uscita
da un convento.

Ci vedremo presto a Dio piacendo,
l’Albertina è grande sa lottare
è lei l’evento di un mondo impraticabile.

(ad Albertina Soliani)