Non è difficile di Eugène Guillevic (traduzione di Sara Arena)

Eugène Guillevic (Carnac, 5 agosto 1907 – Parigi, 19 marzo 1997) è stato un poeta francese

In un ciuffo d’erba
Vedere un incendio
In cui si esaltano cattedrali,

Vedere un fiume che s’affretta
Per salvarle.

Non difficile
Vederci fanciulle nude
Fare uno sberleffo alle cattedrali
E danzare sul fiume
Che canta l’incendio,

Vederci l’esercito arrivare
Con tutti i carri in faville
Per, sul dorso del fiume,
Proclamare la vittoria.

Ma vedere il ciuffo d’erba.

8 pensieri su “Non è difficile di Eugène Guillevic (traduzione di Sara Arena)

  1. niente è più difficile che vedere ciò che ci sta sotto gli occhi, anche se ciò che ci sta sotto gli occhi è capace di farci partire con l’immaginazione. Vera e bella

  2. …a volte un particolare insignificante della vita, può accendere la nostra immaginazione, trasportandola molto lontano…
    Versi originali e notevoli

  3. Nell’osservare un ciuffo d’erba che, vuol dire rinascita, può partire l’immaginazione su problemi d’incendi a cattedrali, inondazioni ed altre elementi distruttivi, ma allo stesso tempo, s’innesca una solidarietà, sempre immaginaria, di persone che arrivano per scongiurare che, i suddetti elementi, possano distruggere quello che si è immaginato, partendo dal ciuffo d’erba. Originale e che canta solidarietà. MOlto apprezzata in tutto il suo contesto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.