Mai na gioia 181

Ora sappiamo perché la Regina di tutte le Inghilterre Elisabella II è schiattata così giovane. La monarca, abituata a primi ministri del calibro di Churchill, Tatcher o anche a un Tony Blair qualunque, non ha retto la vista della giorgina merdoni britannica, tale Liz Truss, l’ha investita e c’è rimasta. Sì, avete capito bene, piuttosto che farla prima ministra avrebbe preferito stirarla con la macchina reale. È durata poco, un mese e mezzo, in questo breve periodo degno di un governo balneare italiano di antica memoria, ha infilato una cazzata dietro l’altra, dalle minacce atomiche alla Russia, al tentato sconto sulle tasse e qui mi ha ricordato servino con la sua flat tax, quando si autoinculò qualche estate fa perché si accorse che non c’erano i soldi. Insomma Boris si sta già spettinando per tornare premier.

12 pensieri su “Mai na gioia 181

  1. ps certo che da Churchil a Truss fa venire i brividi soprattutto se si pensa che da noi non è andata meglio, siamo passati da gente da niente, un De Gasperi, un De Nicola qualunque, a gente stile merdoni, servino e servaccio bimbominkia, Mattacchione Mattarello… del resto la gggggente del bobbbolo sovrano è passata da partigiano a partecipatore seriale di reality, ci sta…

  2. … Non è che Boris sia andato poi molto meglio, anzi: a partire dalla Brexit non ne ha azzeccata una che fosse una. Ma, probabilmente, i britannici lo voteranno ancora. Perché si vanno sempre più omogeneizzando a noi italiani che continuiamo a votare Berlusca, Salvini e Meloni, nonostante ci trascinino sempre più nei loro abissi mentali.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.