Domenico di Carolina Almerighi

Carolina Almerighi, detta Kerol, è nata a Faenza nel 1996, ogni tanto scrive.
Splenda sempre
è così forte
non può spegnersi
splenda sempre
come quella nota mai raggiunta
come quella donna mai incontrata
splenda sempre
lo puoi sentire
dentro quel profumo di maggio
dentro quel tramonto al gusto porpora
splenda sempre
attraverso ogni fiume
torna acqua
acqua, per dissetare ferite mai guarite.
Torna luce
luce, splenda sempre.
Dentro lei, splenda sempre.
Tornerà cresciuta
bella, come non l’hai mai vista.
Vuole tagliarsi i capelli, ma non ha mai tempo.
Oggi non le va di uscire, ma la puoi trovare dentro scarpe scomode tutti i giorni
tornerà rosa come quell’estate al mare
tornerà ad amare se stessa ogni giorno
sarà fuoco e tornerà aria
respira, ora puoi riposarti
in un luogo della natura
ovunque possa vederti splendere.
.
Splenderà sempre.
*
Pubblicità

25 pensieri su “Domenico di Carolina Almerighi

  1. …una spiccata padronanza del verso, in questa notevole lirica, ove immagini, e sensazioni, catturano chi legge…
    Complimenti alla ragazza.

  2. Incantevole poesia in tutti i sensi, rivolta ad una donna o a lei stessa. Versi che parlano di cambiamento e di rinascita, verseggiati con una consapevolezza disarmante in un dire armonioso e musicale che dona letizia al lettore. Una ventata d’aria fresca che lo rinfranca dandogli visione di grandi orizzonti. Molto brava la poetessa, e complimenti al padre, presumo suo bravissimo maestro. Apprezzata molto!👍🏾👏🏾👏🏾👏🏾🌷

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.