In treno

Quante volte
forse per troppa allegria
ho incontrato Piero Ciampi,
per certi versi
cuore, mano, penna, carta
erano tutt’uno ai sogni.
.
Allora, amore mio,
stavo sulla gamba destra,
poi sulla sinistra
ma tutto sembrava
troppo stretto,
anche il tempo di arrivare.
.
Infine un altro viaggiatore,
salito
dopo una fermata intermedia,
impediva ogni movimento
e non c’era più contrappeso
al tramonto.

*

Pubblicità

6 pensieri su “In treno

  1. ….ogni minimo contrattempo, sul treno in corsa, allunga l’attesa che ancora allontana dall’amata…
    Inizia una serena settimana Flavio

  2. A volte la vita da una parte regala tanti pregi e tanti talenti, tali da venire apprezzati nel proprio ambiente, ma non riesce a donare quella serenità per una vita armoniosa poiché, avvelena l’io col manto dell’irrequietezza, portandolo a raggiungere prematuramente il capolinea di fine vita. Quando ciò accade è molto triste. Versi notevoli, egregiamente strutturati che, ho molto apprezzato. Buon inizio di settimana Flavio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.