Tutto è capovolto

Photo by Kilian M
Tutto quanto è giorno
non lascia scampo a illazioni,
il quesito che è
vero protagonista e tormento
di tutta la storia non cede
a facili risposte: incredibile
vedere ponti passare
sotto il pelo dell’acqua
s’inizia subito a pensare
tutto è capovolto,
il rovescio stesso è atto di fede
senza speranza o carità,
dunque oscilliamo un po’
seguendo la teoria del pendolo
smarrito in strada.

*

Pubblicità

17 pensieri su “Tutto è capovolto

  1. Pingback: [Reblog] Tutto è capovolto (almerighi) – Marco Delrio

  2. Incredibile vedere i ponti sotto il pelo dell’acqua, questo succede per l’incuria e mancanza di pulizia degli argini prima che avvenga il diluvio e trascini con violenza ciò che trova sul suo cammino. Bisogna ripulire i fiumi dai rifiuti che si moltiplicano negli anni, senza che nessuno si prenda la briga di provvedere. Non so di chi sia la colpa, se dei comuni, delle regioni o di coloro che governano il paese e non stanziano soldi perché tutto ciò venga fatto. Dopo i disastri ci sono le scuse e precari tamponamenti che non hanno nulla della cura radicale. Dopo qualche tempo la storia si ripete e si piangono lacrime di coccodrillo, cercando scuse a discolpa di chi non ha fatto il proprio dovere. Purtroppo, c’è un’Italia capovolta in tutti i settori, dovessimo elencare le discrepanze di tutti gli apparati della nostra società che non funzionano per incuria e menefreghismo, dovremmo scrivere non un libro ma un’enciclopedia.

  3. …in una realtà, ove non esiste più coerenza e un’equilibrata logica, cerchiamo di sopravvivere, in bilico, fra un contrattempo e l’altro…
    Buon inizio di settimana Flavio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.