Si aprono usci ad annunzi piccoli di Giuliano Goroni

Giuliano Goroni

Si aprono usci ad annunzi piccoli
come un dito, non so che sghemba
molestia di me voleva porto
alle pupille materne (quasi un
Aprile d’allora) e senza premura
 
c’incontra la domenica col giorno
suo, povero e lento come un portico
abbagliato; in alto campane,
le scarpette di biacca e una piazzetta
sotto, forte della chiacchiera senza
speranza. Un minuto si ferma alto
 
grande e non ha niente dentro, vola
con un più d’eco un trasumanato
motorino oltre le case che gonfiano
d’una sempre vigilia nel petto
e guardano chi va
 
con la pigra attenzione di chi resta.

5 pensieri su “Si aprono usci ad annunzi piccoli di Giuliano Goroni

  1. …piccole eccezioni d’un quotidiano, che scorre normalmente, lasciando lieve impronta su chi assiste…
    Flash poetici originali, apprezzati

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.