Mai na gioia 102

Erano tanti in piazza a chiedere al grisuttino di restare, Maria Elena Boschi, Matteo Renzi, duemila sindaci (il sindaco di Terracina no, è rimasto vittima di una retata), l’imperatore Costantino il Grande, Padre Pio da Pietralcina, Nicola Manicone, Iva Zanicchi, una delegazione del governo ucraino che gli ha recapitato in regalo un bellissimo tortino d’ananas fatto con bombe a mano doc, la Madonna di Medjugorje, Anna Oxa, Gennarino Gargiulo, una delegazione delle figlie di Maria De Filippi direttamente da Amici, duecento persone (!) in Piazza Duomo a Milano, sedici persone in un club privé, il sostegno telefonico di Emmanuel Macron in diretta da una Rsa dov’era andato a cuccare, tante bandiere ucraine che camminavano da sole, Pugacioff il cane lupo salvato da pecore sanguinarie che lo volevano sbranare, Manfredi Mumolo, Ursula Von fresca fresca di parrucchiere, I Nuovi Angeli e i Diki Dik. Un solo grido prorompeva dai loro petti: Draghi resta! Qualcuno ha risposto Draghi chi?

Pubblicità

6 pensieri su “Mai na gioia 102

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.