Banalmente

Passeggiava
col volume firmato
della propria borsa
posto sull’avambraccio
a dire
la legge è uguale per tutti
infruttuosa pesante
sguardi obliqui
.
passeggiava banalmente
evitando ogni riferimento
al sedere inquieto
dentro il vestito
mentre l’anca
musicava il passo
.
passeggiava senza saluti
con il pozzo di San Patrizio
appeso a sé
dentro portava
la testa senza pensiero
del prossimo amante.

*

Pubblicità

16 pensieri su “Banalmente

  1. …..al di fuori d’ogni pensiero altrui, procede a passo deciso, allineando l’anima a smanie d’amore…
    Buon pranzo Flavio

  2. testo ben scritto ma “banalmente” di un antifemminismo ancestrale (specie la seconda strofa) di cui il maschilismo è quasi sempre incapace di dare ragioni a dispetto de “la legge è uguale per tutti”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.