Mai na gioia 67

Il vairus non sarà più di moda, ma sia mia figlia che il mitico ministro Spery se lo sono beccato. Intanto l’Europa ha messo al bando il petrolio russo: lo compra dall’India che lo compra dalla Russia. Il prezzo? Un affaroneee! Putin ha indetto il Forum di San Pietroburgo lo SPIEF che inizia oggi. L’Europa manderà i suoi rappresentanti, per l’Italia Confindustria, avvoltoi e affini. Gli ucraini parteciperanno con barbe fine per non farsi riconoscere. I rappresentanti europei però non parteciperanno al discorso finale di Vladimir Putin per non farsi riprendere insieme a lui dalla televisione, rischierebbero di venire attenzionati dai nostri valenti servizi segreti. Concludo con una citazione trovata in rete. Per carità camminare sulle acque è sicuramente un’impresa divina, ma anche non affondare nella merda quotidiana ha del mistico.

13 pensieri su “Mai na gioia 67

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.