Mai na gioia 65

Foto Andrea Soglia

Con le mani con le mani con le mani ciao ciao! Cito La Rappresentante di Lista di uno sperduto seggio aperto ieri per i quesiti referendari, dove si è presentata in media una persona su 5,5. Mi sa che questa volta gli italiani abbiano preferito rimanere a casa a patire il caldo, a vedere la débacle ferrarista, oppure il ritorno del Palermo in serie B, piuttosto che andare a votare su 5 referendum del tutto inutili. A proposito di Palermo, qualcuno sa che fine abbiano fatto i presidenti di seggio rapiti dalla strega cattiva? Pensate! Palermo ha persino una legge elettorale tutta sua in base alla quale un candidato sindaco può vincere al primo turno anche solo col 40%. Eh il mondo va storto, anche a Castello, come potete vedere dalla foto scattata dal mio compaesano Andrea Soglia, c’è stata una fila oceanica, con morti e feriti nella calca, per votare i cinque referendum degli avvocati. Comunque tranquilli, a breve ci saranno nuovi referendum più seri:

  • Il belloscone può mettersi il parrucchino o continuare a esibire il capino asfaltato?
  • Diverrà obbligatorio per le donne abbinare il colore del reggiseno a quello delle mutande? (insomma governo monocolore o governo di coalizione?

Ieri sera, facendo zapping ho visto i due presidenti del comitato del Sì e quello del No, sbranarsi per contendersi la vittoria su quel misero 15/20% che ha votato, spettacolo patetico in cui si prefigura la morte per amnesia della democrazia.

Pubblicità

11 pensieri su “Mai na gioia 65

  1. Io abbino sempre, da sempre il colore del reggiseno a quello delle mutande.
    Orrore non farlo!
    (e d’inverno, anche il colore della sottoveste. Tutto rigorosamente seta e pizzo. Ecco. E chi non lo fa… non ha l’ascendente Bilancia!)

    Dunque anche questo referendum per me sarebbe inutile!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.