Erba alta

Oltre il recinto c’è una poltroncina,
plastica bianca in solitudine
dove un tempo qualcuno
sedeva a rinfrescarsi e riposare,
combatteva le zanzare
per osservare il passo doppio e antico
delle stelle.
.
Oggi l’erba è alta,
ogni tanto si imbroglia 
per una bava di vento,
i gatti ne approfittano per nascondersi
rimanere in pace con la noia
o per cacciare.

*

19 pensieri su “Erba alta

  1. Un recinto con cose in abbandono, l’erba non curata e gatti che ne hanno fatto propria dimora, racconta di tempi andati in cui il giardino era abitato e probabilmente curato La sedia serviva da riposo ai proprietari che vi hanno vissuto, amato ed acceso sogni in quell’angolo ameno per le loro vite. Poesia molto bella e molto triste, come tutte le cose che hanno una fine. Buona giornata Flavio.

  2. ….termini di paragone, che lasciano un segno profondo, a chi è molto sensibile ai cambiamenti della vita che scorre….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.