Incauto destino

Non c’è attimo a ringiovanire.
Cancellare.
Secca la fonte e l’acqua
non torna dal mare. Il sale sì.
Tutto il valore al mondo non può eludere
la legge più semplice:
non risale la caduta.
Ancora crede di essere
chi all’anulare indossa doppiezze,
dissangua la vena malinconica
tutto preso nell’incauto destino.
Conserverà tracce del disperso
la via di fuga?

*

9 pensieri su “Incauto destino

  1. E’ tutto vero ciò che scrivi, in effetti dall’aridità non si ottiene nulla, solo disillusione e impotenza.
    Non risale la caduta di qualsiasi cosa e, le doppiezze fanno solo male a chi le riceve, ma al male si può sempre reagire risollevandosi. Chi è disperso lascerà l’enigma dietro di se e, forse, anche il rimpianto di coloro che lo hanno amato. Bellissima poesia. Stamane ti sei superato, facendoci riflettere. Complimenti davvero Flavio. Buon inizio di settimana.

  2. ..quanto è andato disperso nella vita, lascia solo un senso di profonda amarezza. Le falsità procurano malessere, e l’allontanamento del contorno.
    Buongiorno Flavio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.