Gioielli Rubati 193: Antonella Pizzo – Daniele Barbieri – Ginevra DellaNotte – Franco Bonvini – Lucianna Argentino – Raffaele Marcos Delle Femine – Giorgio Andrea Blu – Savina Dolores Massa.

Il presentatore diede la parola all’ultimo politico di grido
.
Il presentatore diede la parola all’ultimo politico di grido
che fece salti mortali e come una scimmia si arrampicò sugli specchi
con una giravolta afferrò capra e cavoli.
Il presentatore andò a dormire tardi e sognò di populismi
di necessità e di legislature
un patto positivo e qualche illusione
sognò poi la flessibilità che gli fece piagare la testa.
Il presentatore pensò: non cambia mica molto la cosiffatta storia
sarebbe rivoluzione solo ci fosse una lotta
comunque il peggio è passato spero ora non ricomincino con la guerra dei dazi.
Il presentatore indossò gli occhi all’incontrario e la sua lingua leccò il veleno
che lento la serpe produsse e poi nascose per somigliare all’agnello.
Noi ci alzammo presto e andammo a lavorare senza contratto e garanzie
aspettammo a lungo che passasse il peggio ma il peggio dimorò a casa nostra
così anche quella notte tornammo a dormire.
.
di Antonella Pizzo, qui:
https://antonellapizzo.wordpress.com/2022/02/09/il-presentatore-diede-la-parola-allultimo-politico-di-grido/
.
*
.
Nel caldo dell’acqua
.

nel caldo nell’acqua calda gocciolando quando esci
nell’aria calda nel caldo nel caldo nel buio vieni
fuori lasciando una traccia di calore di silenzi

quasi come abbandonati di umidità di sommessi
trofei di sussurri sparsi gorgogli diffusi reti
di parole che attraversano l’aria sentieri incerti

di sguardi caldo bagnato buio gocciolando esci
ma non è giorno non freddo non rinascono i pensieri
nel giardino della pelle nel controcanto dei gesti

.
di Daniele Barbieri, qui:
https://ancoraunaltrome.wordpress.com/2022/04/17/nel-caldo-nellacqua-2/?fbclid=IwAR0gdPF4KZSxav7q6fWY5Uc2q40LfZ_Q6Ne-D9wkNO6aY_6ivZ4GTV0H9U0
.
*
.
Se la vita fosse un problema
non sarebbe una apocalisse
ma una soluzione, una assoluzione.
moltiplico tutto per zero
non geometrie, infinite linee chiuse,
ma perdite infinite
persecutori i tre sottomultipli
una coppia solitaria, io
vado dall’altra parte che è spettacolare
respirate, siete felici
che disgusto!
.
di Ginevra DellaNotte, qui:
https://www.facebook.com/ginevra.dellanotte.1
.
*
.
Spalancata immaginabile soglia
.
Quante ore consumate a immaginarla
e notti e giorni passati a farla e rifarla
con parole o tratti di matita
lei, l’immaginabile infinita.
Su fogli bianchi o letti o negli specchi impudici
sempre diversa e sempre uguale
e luci e ombre a nascondere crepacci e cavità e fessure
poi credere che sia vero, che sia per me la vulva che appare togliendo i tagli e le censure.
E non c’è fine e forse non ci fu un inizio
a quell’immaginabile infinita e eterna
la giovinezza o la vecchiezza sono fuori dal quadro
lo sguardo è fisso sulla spalancata soglia dell’amore.
.
di Franco Bonvini, qui:
https://bonvinifranco.wordpress.com/2022/04/20/spalancata-immaginabile-soglia/
.
*
.
Li abbracciano. I sommozzatori abbracciano i corpi
degli annegati per riportarli in superficie e lei
abbraccia le parole vive nel fondo marino del suo
corpo contro il loro corpo gonfio di silenzio. Le porta a
galla perché sulla pagina cantino al mondo la
lucentezza delle tenebre e come è giusto il nostro
essere temporali e come è perfetta l’equazione di vita
e di morte per noi numeri complessi nel moto relativo
dell’esistenza.
.
di Lucianna Argentino, qui:
https://rebstein.wordpress.com/2022/04/04/corpo-di-fondo-inediti-di-lucianna-argentino/
.
*
.
Punti di equilibrio
.
A volte
si trova un punto di equilibrio
in uno stato di malessere
che resiste al vento della coscienza
e si ha ancora la capacità di dirsi bugie e crederci
oppure
si segue la terapia del medico
che quando si hanno troppi anni
dice di rifugiarsi in ciò che piace
meglio allora risolvere un cruciverba senza schema
copiando le soluzioni
si sposta un po’ più avanti il punto di equilibrio
e si va alla pagina successiva
dove sono i rebus
allegorie asincrone della vita
.
di Raffaele Marcos Delle Femine, qui:
https://www.facebook.com/raffaeledellefemine
.
*
.
nuvole senza scrupoli girano per i vicoli del cielo
l’amore esce in strada per fare i suoi spettacoli
ho sempre sentito parlare del successo
di quello fatto sulla paglia umida di pioggia
Chissà se oggi capita a me
la vado a prendere tra mezz’ora
c’è un calpestio di brutti ceffi sopra un prato
ho scovato un posto con del fieno
lo tengo segreto
da un rigattiere ho comprato un fulmine
aspetto il tuono di un suo bacio
e lo faccio uscire dalla bottiglia
la porto sempre a tre chilometri
dalla capanna
.
di Giorgio Andrea Blu, qui:
https://www.facebook.com/jonny.poesia
.
*
.
Io femmina di cagna
io ermafrodita
io ventosa rosa frantumata
io la negligenza di una candela senza bugia
che ti domando chi è Budapest di maggio
se ha le calze
se le nubi le stende assieme alle lenzuola
perché asciughino raccontandosi l’un l’altra
quel volare di letto in letto
branda o fiume.
Che ti domando a fare
nelle frette apparecchiate
quando alle parole occorrerebbe tempo
per restare ingocciolate di saliva
e trasportare chi non sa prendere alcun treno
ma sa vedere
attraverso.
Attraverso sale piazze nere strade
ho la vertebra più livida con l’impronta del passaggio
di una mano sussurrante, Oggi sei mia.
Ogni carillon ha una scadenza di fascino
perfino quando di esso resta l’eco
di mortificante oggetto.
.
di Savina Dolores Massa, qui:
https://www.facebook.com/savina.massa
.
****************************************************************************************

35 pensieri su “Gioielli Rubati 193: Antonella Pizzo – Daniele Barbieri – Ginevra DellaNotte – Franco Bonvini – Lucianna Argentino – Raffaele Marcos Delle Femine – Giorgio Andrea Blu – Savina Dolores Massa.

  1. temi e problemi a intersecarsi e a rincorrersi facendo a gara in fantasia poetica esplosiva. Questi i gioielli rubati di oggi. Leggerli inebria come una coppa di champagne. Grazie come sempre a Flavio e ai suoi autori

  2. Pingback: Gioielli Rubati 193: Antonella Pizzo – Daniele Barbieri – Ginevra DellaNotte – Franco Bonvini – Lucianna Argentino – Raffaele Marcos Delle Femine – … – poesie semiserie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.