Ripartenza 169

Mentre l’Eurovision spezza le gambe di Putin con l’esclusione della Russia dall’Eurovision Song Contest, noi in Italia come sempre famo ride. Ricordate i film di Franco Franchi e Ciccio Ingrassia? Spesso e volentieri nei loro film venivano definiti “due cretini”? Mi sa che nel 2022 in piena crisi Ucraina stiamo assistendo a una riedizione del celebre duo. Si direbbe che grisù e il fido maionese non siano da meno.Lavrov, ministro degli esteri russo ha dichiarato a proposito del maionese: «La sua idea di diplomazia è viaggi a vuoto in giro per i Paesi e degustare piatti esotici a ricevimenti di gala. Imparate la diplomazia in modo professionale».Non da meno il buon grisù aveva combinato un abboccamento telefonico col povero presidente ucraino Zelenski che, sotto le bombe più che giustificato dunque, gli ha dovuto dar buca. Dopo che il povero grisù, offeso come una lavandaia in calore, ha lamentato in parlamento di aver ricevuto buca, il presidente ucraino ha risposto via twitter:“Questa mattina alle 10:30 agli ingressi di Chernihiv, Hostomel e Melitopol ci sono stati pesanti combattimenti. Le persone sono morte. La prossima volta cercherò di spostare l’agenda bellica per parlare con Mario Draghi ad un’ora precisa. Nel frattempo, l’Ucraina continua a lottare per il suo popolo”. La nostra politica e la nostra diplomazia, barzellette d’Europa, non perdono un colpo!

 

25 pensieri su “Ripartenza 169

  1. Non conosco molto bene le idiosincrasie dei politici italiani, anche così, l’ironia con cui ti esprimi sull’invasione dell’Ucraina, so che stai prendendo in giro i protagonisti. Hai un buon senso dell’umorismo. Un saluto, Flavio.

  2. L’Ucraina ha perso i suoi figli con il sogno dell’Europa. Credeva che i politici europei fossero ipocriti. Proprio come i nostri politici incompetenti e bugiardi. Anche il nostro borbottò e si astenne. Sono tutti bugiardi. Non ci hanno nemmeno fatto entrare nella comunità europea. Come popolo, non ci importava. Auguro la pace al mondo. Ciao.

  3. Claudio Maria Zattera (da FB)
    Mettere dimmajo a ministro, non ridete, degli esteri è l’immagine perfetta del nostro “sistema paese”. Dopo il fallimento conclamato di politica e legge, siamo davvero all’anno zero.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.