Aventino

Corvi dell’Aventino beccano con furore
le ali alla sera senza tradire tormento,
gli dei non hanno ancora decretato gioie
per il genere umano, solo fama svenduta
a poche lire sui banchi del pesce.
.
T’involi coi corvi verso luoghi impossibili
da raggiungere, nemmeno l’anima può
leggere quanto scritto sulle pagine scure
dell’io immobile e lontano, che
i corvi beccano con furore.
.
Forse nessuno capirà, volevo parlarti.
Mi riduco a interrogare, niente altro.

*

Pubblicità

17 pensieri su “Aventino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.