Nuovo nuovo, William Doyle – Nothing at all (2021)

“Great Spans Of Muddy Time” è un album di una modernità elettrizzante, semanticamente sperimentale “Somewhere Totally Else”, ma dopotutto figlio della storia. Doyle si veste del candore del beat e del pop-soul anni 60 con la stessa leggiadria di Marc Almond (“Nothing At All”), e rimodella perfino le strategie oblique di Brian Eno con riverberi elettroacustici neo-sinfonici in “Theme From Muddy Time”.

L’intera recensione è reperibile qui:
https://www.ondarock.it/recensioni/2021-williamdoyle-greatspansofmuddytime.htm

2 pensieri su “Nuovo nuovo, William Doyle – Nothing at all (2021)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.