Ripartenza 37

A Eugenio Montale nell’anniversario della nascita. La ripartenza ogni mattina è sempre la solita: cerimonia del bacio della pantofola di Adrianone che, non contento, ulula come un lupo preso dentro una tagliola fintanto che non vede la sua ciotola colma di ogni ben di Dio da divorare e, se nel caso, sboccare. Poi riprende a ululare. I gatti sono così, sei la loro mano del cibo, delle coccole, l’idropulitrice della loro cassetta quando è colma di ogni tipo di gioielli puzzanti, e tu aspirando ti purifichi le vie aeree e nessun vairus ti potrà mai aggredire. Quindi devi pure ringraziarlo. Infine da quando ha scoperto che sono un ottimo sopra divano, è stata la morte mia. Non avete idea di quanto sia piacevole un gatto di quasi dieci chili che ti si assesta addosso con le zampe puntate sulla bocca dello stomaco. L’Adrianone è così, se non ci fosse bisognerebbe inventarlo. Ora se ne sta immoto perché, come ogni gatto che si rispetti, dopo avere trascorso almeno una mezz’ora a rigovernare e tenere al loro posto i suoi umani di riferimento, stanchissimo deve riposare.

18 pensieri su “Ripartenza 37

  1. …..sono davvero adorabili “i miciotti” e non ti nascondo, che mi manca quella di mio figlio, che vedo raramente, perchè lui vive in un altra citta…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.