Ripartenza 35

Anzitutto mi scuso per l’immagine con cui ho aperto questa pagina di diario, nemmeno io amo la pornografia, ma volevo trasmettere un po’ di sensazione (de vomito). Eccoli qua due dei tanti pornodivi della politica italiana, che prima si fanno eleggere nelle file di un partito, per poi uscirne e farsi il partitino personale: è proprio vero, il sonno della democrazia genera mostri. Genera anche e soprattutto rigurgiti e scorregge di fascismo. In una democrazia troppo pressata tra autoconservazione dei posti di potere, compromesso e finanza, succede questo. Gentaglia come roberto fiore e giuliano castellino possono guidare l’assalto alla sede di un noto sindacato (vediamo quanto stanno al gabbio sti due crick e crock del neofascismo e non alludo a ciccio renzi e ciccio calenda), oramai votato ai caf e alle tessere dei pensionati ma pur sempre un sindacato che diamine! Infine, a latte oramai versato, tutti a esprimere genericamente solidarietà e profonda indignazione. Come scrisse Karl Marx nell’incipit del “18 brumaio di Luigi Bonaparte”, la storia si ripete due volte, la prima volta come tragedia, la seconda come farsa. Fascisti carogne vi spaccheremo il culo pure a sto giro, statene certi.

6 pensieri su “Ripartenza 35

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.