Plenaria

Photo by Stacey Gabrielle Koenitz Rozells on Pexels.com
Dopo la scadenza dell’ultima proroga
la Giunta, riunita in plenaria, unanime
votò accettabile l’obbligo non obbligo
e le delibere scesero a valle come torrenti
donando sommo refrigerio al popolo,
tutto contento, salvo lo scontento:
la democrazia è imperfetta, celebrarono
ognuno a suo modo il provvedimento
che stabiliva priorità, corresponsabilità,
aumento dei prezzi e calmieri,
punizioni severe e amnistie, una per tutte
e tutte per una. I turnisti felici
ripresero a battere e tagliare ferri,
un po’ come fanno le schiave sotto i pesi
di un debito inventato, decisivo.
Verso sera, tutti insieme
attorno a tavolate di influenze
imbandite per civiltà, con le mani in alto
per atterrare il tramonto.

7 pensieri su “Plenaria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.