Timavo

Oltre il passo
altro fiume e acqua fredda,
i sassi approfittano
dei piedi addolciti:
non senti quando feriscono.
.
L’affluente sparisce, ritorna,
pianta croci
per guarire ospedali;
le capovolge
per diffondere il morbo.

16 pensieri su “Timavo

  1. l’acqua penetra scava, accarezza e lenisce e soprattutto elimina cattive scorie, quella del Timavo è ideale per compiere tutte le azioni anche dall’interno, vena che sparisce per riaffiorare

  2. Ciao Flavio
    credo sia il fiume più corto d’Italia: Arriva dalla Croazia, passa dalla Slovenia e sfocia nel mar Adriatico. Ha una storia molto antica.
    Nel tuo scritto c’è tutto. Bello.
    Un abbraccio
    Chiara

  3. e io che ci vivo vicino che dovrei dire! Bellissima poesia che scava proprio come le acque di questo fiume misterioso. Pensa che quando mi dovevo sposare scelsi una chiesetta di un paesino nei dintorni ma all’ultimo ho dovuto desistere in quanto proprio il Timavo, che scorreva sotto, esondò allagandola. Non fu un segno premonitore, fortunatamente
    Ciao Flavio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.