Michel Legrand con poesie di Daria Menicanti.

Coltello

Me ne vo con un gran coltello infisso
nel petto, il manico fuori.
Me ne vado tranquilla e bianca. Un vigile
col fischio mi richiama: – Il coltello,
mi grida, il coltello! –
Par proprio che la lama
superi le misure della legge.
Così mi fermo e pago
l’ennesima contravvenzione.

*

SOGNO

Dal porto grigio e tenero di nebbia
con soavi lentezze bastimenti
uscivano infiniti – e su una tolda
qualcuno mi garriva salutando
pur me pur me coi cenni, con la mano.
L’angoscia di quel fazzoletto
nella sua chiusa palma!
Fitto mi stette subito il coltello
dell’abbandono:
ero dunque la terra
da cui si strappa l’albero infelice.
Ero colei che infine si diserta
dopo infinita guerra.
    E dolevo di lui selvaggiamente
per ogni sua radice.

*

Egitto

Piove come da fionda con un colpo
secco sul nudo selciato
un chiuso coleottero e resta
immoto tetro del suo nero opaco.
E’ il paese dei morti che qui manda
messaggi di scarabei sacri
Ça  recommence
Finge qualcosa e ruota pigramente
il volante guidando sotto folti
alberi gialli, la pioggia arrogante.
Con l’altra mano dura e aperta preme
la mia gamba qua in alto.
-Ça recommence , mi dico.
E deliziosa-mente mi stiro.
.

*.

TUTTI I GATTI LO CREDONO

Nerofumo e smeraldi, sulla vetta
di una colonna un gatto mi contempla
risibilmente piccolo, ma già
convinto di essere un dio.

*

QUASI

Quasi ce l’ho con lui. Per quel furtivo
andarsene che ha, gliene voglio;
per quel viso già pieno di nebbie.
Non sfuggirmi, lo supplico, gli piango,
non uscire così dalla tua casa,
le mie memorie. Se mi lasci, caro,
vivrai dove?
Chi ti riscalderà?

*******************************************************

Daria Menicanti nasce a Piacenza nel 1914 da padre livornese e madre fiumana. Laureata in Estetica a Milano insegna e fa la traduttrice. Si sposa con il filosofo Giulio Preti. Muore a Mozzate nel 1995. La sua prima opera poetica è raccolta in tre volumi, tutti pubblicati da Mondadori: Città come, 1964; Un nero d’ombra, 1969; Poesie per un passante, 1978. Nel 1986 pubblica Altri amici e Ferragosto. Nel 1990 esce Ultimo quarto.

 

.

12 pensieri su “Michel Legrand con poesie di Daria Menicanti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.