Canto dell’ignoto

Punti rovesciati, ami di domanda,
come ogni momento addosso
in questa parte della storia
ci libereremo del sangue duro
attraversando acque non sicure
un giorno, ma non domani
che è già oggi: gli sfregi all’epifanie
non si contano più, la faccia
è rimasta a casa per averne un’altra,
sono Ulisse
muratore senza casa
e non ho trovato mano pronta
ad afferrarmi nel momento in cui
sono nato cibo per i pesci.

8 pensieri su “Canto dell’ignoto

  1. Quegli atteggiamenti vergognosi, all’insegna della vigliaccheria, che non hanno dato manforte a chi, disperato, ha chiesto inutilmente aiuto…
    Buongiorno Flavio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.