Narcolessia

Il tempo prende la gola,
sloga spalle e polsi, l’abbastanza
spinge nel pensiero disonesto
di una cucina piena, guarnita,
deliziosa di oggetti
.
sovversivi da desco e riposino
prontissimi all’uomo della provvidenza
tra un saltello e l’altro
per rimanere in forma
.
non importa chi è fuori,
basta un’ade impronunciabile
in tante belle gradazioni di crepuscolo,
adesso qui,
tale da muovere uno sputo
di domanda
.
perché sto qui?

16 pensieri su “Narcolessia

  1. Pingback: Narcolessia | Largo del Rosso

  2. Qualche pausa dal quotidiano, ci ricarica nel profondo, ma se diventa h/24, distrugge l’equilibrio psico/fisico della pesona
    Buon pomeriggio Flavio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.