Catena alimentare

seni ardenti sopra un letto di spine
il tempo addolora, lungo e stretto.
il Principe sfornò un sogno
in base al quale aumentò
la tassa sui ginocchi, gli innamorati
dovettero pagare ogni volta in cui
volevano la mano, la vita
da impegnare con chiunque, in chiesa
o al municipio, non al monte di pietà.
l’incasso fu molto alto inizialmente,
ma il mondo, col trascorrere del tempo
si vuotò, le anime gelarono,
fu allora un luogo ampio e freddo

15 pensieri su “Catena alimentare

  1. indovinata metafora (la tassa sull’amore) per mettere a fuoco l’incapacità di chi esercita il potere (direi quasi in dormiveglia) di fare delle scelta e prendere decisioni prevedendone gli effetti a lungo raggio: la tassa sull’amore e il mondo è vuoto e freddo

  2. Esiste un forte legame in tutte le cose della vita, e il pegno da pagare è forte….incredibilmente anche in amore
    Buon sabato Flavio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.