Ventidue Gennaio

al suo debutto
ogni regola appare già vecchia,
astrusa come pensieri insistenti
d’amore verso chi si odia,
il riscaldamento brucia
il freddo però non si scalda,
sottoboschi intricati di orpelli
crepitano sotto passi pesanti
di idioti da tartufo

ogni giorno una buca,
la tagliola che c’é sotto,
la distorsione nell’ipotesi migliore:
sono stanco,
ho voglia di dormire
ma il gelo spezza il sonno fuscello;
una cimice, durissima, resiste
non teme rigore,
respira a lungo e con gioia

18 pensieri su “Ventidue Gennaio

  1. soffoca l’incertezza che anima questo tempo e quotidianamente c’è un carico da somatizzare non indifferente…accumulando ci si satura, è inevitabile. Concedersi un riposo restauratore è una buona panacea per poter ricaricare energia e continuare a mordere vita. Buona giornata!

  2. considerazioni amare su una quotidianità che non rispetta più nemmeno le aspettative della speranza: “sono stanco”! nemmeno la naturale propensione a un sonno che anestetizzi il dolore della “tagliola che c’è sotto” è ancora possibile. Testo particolarmente felice nel dipingere lo smarrimento di un 22 Gennaio: “al suo debutto ogni regola appare già vecchia, astrusa…” anche (forse) per il suo autore che ha appena iniziato un nuovo anno. “il riscaldamento brucia/ il freddo però non si scalda”. in questi versi, mi sembra, c’è un mondo! C’è l’invocazione di un amore più grande, superiore.

  3. …..infine, si somatizzano tutti i disagi che presenta questo periodo della vita, e il bisogno di una pausa restauratrice dell’anima, diventa quasi un obbligo….
    Bungiorno Flavio

  4. Mi hai fatto venire in men te “La Cimice” di Majakovskij, stesse atmosfere, stessa tensione. D’altronde in questa quotidianità che ci circonda, i virus peggiori sono proprio gli idioti, i quali pensano di saperne di più, bluffando su loro stessi. Molto intensa, però, se quell’animaletto ti si avvicina per un po’ di calore, fagli una carezzina, lei è l’unica innocente. 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.