Operazione Buon Natale 10

Ecco, quest’anno si presenta anche il problema della mutanda di Capodanno, oggi è l’antivigilia, quindi il problema va affrontato e risolto per tempo. Fino allo scorso anno indossare intimo rosso a Capodanno era considerato bene augurante, così come una sana trombata allo scoccar della mezzanotte. Il vairus ha sovvertito tutto, anche e soprattutto perché per l’ultimo dell’anno si rientra in zona rossa. Insomma non si entra, non si esce, soprattutto non ci si può muovere. La questione si pone dunque in modo dirompente. Come si può fare sesso a Capodanno in queste condizioni? E’ un interrogativo spinoso che giro a Voi, cari covidosi, anche perché la soluzione è praticamente impossibile. Prendiamo Ada e Gino, che vogliano far sesso. Ada ha già indossato un completino rosso da urlo, Gino ha la bava alla bocca. L’unico modo è che Ada si chiuda in bagno e Gino vada in cantina, e si telefonino.
– Ciao Ggì, ssò Ada e ‘ssò pporcaaaa!
– Ciao A’ ‘sso Ggi e cciò la banana der tuo cuor!

Il prosieguo della telefonata, alquanto scontato in realtà, non lo posso trascrivere perché siamo in fascia protetta. Speriamo solo che domani notte allo scoccar dell’ora fatale le linee non siano troppo intasate, oppure che qualcuno non sbagli numero, metti che Gino sbagli e chiami Don Dino, detto lo sciupachierichetti…

14 pensieri su “Operazione Buon Natale 10

  1. 1) Lei: a mezzanotte spengono le luci… mi porto 2/3 Duracel… non si sa mai la notte sarà lunga prima che torni la luce.
    2) ad Amsterdam le “zone rosse” sono divertenti ed economiche, qui non ho ancora capito dove si trovano… eppure ho girato molto di notte e ho pagato moltissimo: €. 400,00 a pattuglia senza servizietto.
    3) Slip rossi?, ci passa l’importante è che non se li sfili altrimenti divento nuovamente papà.
    4) Abiti per il veglione? La 1 e la 4 sono le uniche che secondo me sanno cucinare, le altre mi sa che vanno a letto presto.
    5) La mia compagna è sparita da mezzogiorno “ci vediamo domani, non possiamo, non siamo congiunti”, io: “facciamolo separati ti va?”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.