Preparate i balconi 39

Il mondo è grigio, il mondo è blu
La mia tristezza resti tu
Il mondo è grigio, il mondo è blu
Adesso non sorrido più
Perché non c’è, non c’è
Chi mai mi dirà “ti amo” (Nicola Di Bari)

Ciao sono io, tutti mi chiamano vairus, mi schifano, nessuno mi vuole bene. Dopo essere fuggito da un laboratorio a Wuhann, dove mi volevano utilizzare per farcire una fettona di paraparmigiano “parmesan”, ho cercato casa inutilmente. Prima in una grotta piena di pipistrelli cagoni, poi al mercato del pesce, infine sono riuscito a farmi un volo in business class per l’Europa, dove tutti mi temono e nessuno mi ama a parte il caro, bello, dolce, figo, intelligente Attilio Fontana, Lui sì che mi vuole bene!
In realtà soffro di forti carenze affettive, sono senza casa, senza nome. Quando mi sono imbarcato per l’America, pensavo che Donaldo fosse un tipo affettuoso e comprensivo, ma nemmeno lui mi ha mai amato veramente: tutti dicono che gli ho fatto perdere il posto, spero non mi faccia causa. Che vita di merda mi tocca fare, sempre nel terrore di venire tamponato!
Se mi volete anche solo un po’ di bene, vi aspetto tutti oggi in Piazza del Duomo per una gara di sputi, il ricavato verrà devoluto ai pochi vecchietti scampati al Pio Albergo Trivulzio. Ciao, vi amo tutti e siate positivi! ❤

53 pensieri su “Preparate i balconi 39

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.