l’acqua

certi blues lenti
sanno di cose ritrovate,
dicono non siamo più bambini,
navighiamo normalmente a vista
tra scogli a pelo d’acqua,
persino le luci dei porti
ingannano i lungomare

l’acqua non ha più lo stesso colore
di pioggia appena appena turchese,
l’umanità forte e fiera
ha preso anni d’aspettativa,
qualche cosa rimane,
fora le chiglie,
ci riporta all’acqua

17 pensieri su “l’acqua

  1. È sempre confortante riuscire a trovare degli angoli di pemanenze, negli inevitabili mutamenti del cammino; ci offrono lo stesso tepore e sollievo di un antico rifugio d’alta montagna nella notte, la certezza di una rotta e di un riparo. Questa è l’immagine che mi trasmette questa tua poesia e mi piace molto. Complimenti caro Flavio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.