ce la siamo fatta 85

Intervista a un parlamentare di un partito (già molto arrivato) a proposito degli esiti del referendum.
– Allora, hanno vinto i sì.
– Eccerto, questo si traduce in un bel risparmio.
– Parlano di 8 centesimi a testa…
– Preferiva un calcio sulle gengive?
– Certo che no, dunque cosa farete adesso?
– La Grande Riforma, già i nostri Navigator stanno scoprendo nuovi continents senza scie chimiche dove realizzeremo la società perfetta e…
– Scusi, ma il vostro mentore e fondatore un tempo diceva che i parlamentari erano nostri dipendenti, licenziarne più di 300 non è indice di cattiva salute in un’azienda?
– Ma che dice? Noi siamo quasi treciento che è la metà di seicento, e …
– Ma scusi, non ci saranno prima nuove elezioni?
– Ops…

8 pensieri su “ce la siamo fatta 85

  1. Per quanto mi riguarda ci ho già fatto il funerale alla logica.
    Del resto, l’unica che sopravvive è quella della sopravvivenza. Ma questa non può dirsi tale, se deve riguardare il mantenimento in vita di un governo ad ogni costo. Certo, ma dall’altra parte abbiamo il sonno della ragione. Lo so, ma è lecito sacrificare il futuro in nome di un presente dal respiro corto?

Rispondi a silviatico Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.