ce la siamo fatta 70

Negazionisti del menga, più negate e più v’infettate, fosse solo per questo rimarrei indifferente, il guaio è che poi infettate anche gli altri. Per voi si dovrebbe studiare una mascherina coatta con la serratura, asportabile solo da chi ha la chiave: qualcosa di simile aveva preconizzato il buon vecchio Dumas nel suo romanzo La Maschera di Ferro. Poi ci sono le scuole, apriranno per chiudere poco dopo? Non riapriranno? I grillini le apriranno come scatolette di tonno? In questo momento di così grande incertezza nella nostra storia patria rimane la radio, vecchia compagna di sempre, con la sua musica e i suoi notiziari. Ultimamente però sono stato vittima di strane immondizie musicali, a un punto tale da provocarmi sfoghi e reazioni del tutto impreviste. Eccone alcune:
Bella d’estate di Mango, nella versione di Michele Bravi, mi ha fatto perdere la fede
Dopo avere ascoltato Lorenzo Jovanotti cantare Caruso di Lucio Dalla ho chiesto un TSO
Tiziano Ferro che canta Rimmel di De Gregori mi ha indotto un tentativo di schiopparmi le vene.
Dopo avere ascoltato Dorado di Mahmood, ho pensato intensamente ai bei tempi della Guerra Fredda.

I problemi sono altri, lo so bene, ma anche le radio però…

42 pensieri su “ce la siamo fatta 70

  1. “la figa non esiste” è stato un tema dibattuto in Face Booke con scarso risultato. Io in questo caso sono un “terrapiattista”. Non ho mai incontrato in vita mia una donna che si sia tirata su la sottana e calate le mutandine per dirmi ” Non ci credi che esiste la figa? Tho! guardala avvicinati pure, se vuoi toccala con un dito come S. Tommaso.
    Mai ,,, mai… La figa è una leggenda metropolitana da Bar. Ho una idea vaga perché la mia donna (cattolica) l’ha sempre usata al buio, quindi ho una idea vaga da non vedente-
    Siliconate, operate, recise, infibulate le si trovano a quantità su Internet, ma si sa, Internet è un mondo virtuale che non dice mai la verità.
    Sfido chiunque di voi, che abbia visto la figa della sorella, dell’amica, della madre, della nonna, della vicina, di una suora, della portinaia, dell’avvocatessa o Sindachessa ecc
    “La Figa non esiste”. Quel giorno che una spudorata me la mostrerà allora diventerò anche io un “terratondaio” . Ho severi dubbi che ciò possa accadere, troppo pudiche le donne… mi sa che ci nascondono qualche cosa d’altro di più importante sotto le mutandine..).

  2. Almerighi, non ci siamo capiti, io ho vissuto serena mente pur non vedendo mai ciò che le donne tengono gelosamente nascoste. Quella felicità è individuale da millenni e non ha mai sbagliato un solo colpo se la sposa è fedele, altrimenti ti tocca crescere il peccato altrui. L’adorazione, l’adulazione della tana umana nell’era moderna (marsupio uterino sterilizzato) sta diventando una ossessione, una malattia della mente forzatamente spinta dai Media per farsi dei tossicodipendenti delle sue felicità artificiali determinandone la moda e la condotta e l’indirizzo sessuale. Se avessi creduto nella felicità che mi prospetti, avrei preso come indirizzo universitario la ginecologia, ma i miei conoscenti medici del settore mi assicurano che nella massa quella cosina nascosta non è un gran spettacolo e che quel piacere è meglio se resta nascosto per ovvi profili o motivi professionali. Interessante invece è la “disperazione” nella quale cade la donna sollecitata all’orgasmo, spettacolo che vogliamo (noi maschi) che si ripeta tutte le sere dietro i sipari bianchi di sudari lenzuola.. L’Amore è un dono tra Vita e la Morte e solo la donna conosce le regole di quello spettacolo, fingendo anche spesso, oppure delusa selettiva di adulatori sterili. Quindi la Vagina non esiste, il vaginante si, per lui c’è posto per uno solo e guai se lei la fa vedere in giro. Ma la cosa che più fa impazzire le donne è una cosuccia nascosta extra vagina, sollecito che ama l’arte digitale o poetica (linguistica). Li la donna sa essere extraconiugale o di genere. e poi… e poi .. eppoooi.. ecc. Quindi nel mondo sono più i terrapiattisti che i terratondai in materia di vagina esistente. La masturbazione resta ancora l’arte principe del desiderio fecondativo. La vagina è come Dio, sappiamo che esiste ma nessuno lo ha visto e chi lo ha visto dice di averlo visto sotto forma d’immagine… La Figa è solo la parte esterna del suo essere interiore. Hai mai visto quella di tua madre o di tua nonna? Da li discendi come Dio.

  3. ihihih no!
    Il secondo argomento, sinceramente non era di mio interesse. Sono al corrente della decadenza della Civiltà occidentale, civiltà che non ha più nulla da dire, e, non che prima di oggi quegli artisti fossero delle grandi cime ( a parte Mango, la voce italiana più bella della nostra musica leggera). Il resto era già decadenza da almeno trent’anni. La crisi della musica commerciale è mondiale perché diretta da economisti e non dagli artisti stessi. L’occidente sta andando a picco.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.