ce la siamo fatta 47

Cobra si è ingollato 14 squacquerelli di nonno nanni, risalenti più o meno alla scorsa estate, e adesso ha lo squaraus. Un disastro, non riusciamo a contenerlo, a un punto tale che Monnezza si è gettato nella differenziata al grido: – Portateme in discarica che se respira mejooooooo! – Il problema è che la compattatrice non perdona, glielo abbiamo anche spiegato, ma si è rifiutato di uscire dal bidone dell’umido. Poi dice che vuole fare come Sarvini, annare ar Papeete e tuffarsi in mare. Ecco, anche questa cosa di Salvini non la capisco. Se Salvini si è tuffato nel nostro mare, avrà dovuto camminare a lungo per trovare un punto dove tuffarsi, viste le spiagge basse che abbiamo. E poi se tutti i rinviati a processo si tuffassero là, quel pezzetto del Mare Adriatico diverrebbe una specie di cimitero dai piedi affioranti che, speriamo, non puzzino come quelli del Cobra. Paese che vai, usanza che trovi! Poi c’è la Meloni furiosa, talmente incazzata l’altro giorno in parlamento che ha scordato di farsi fotoscioppare, col risultato di dù borse sotto gli occhi che sembrano due fasci littori. Ideologocamente parlando tutto molto chic. Un po’ meno il destino di questa nazione, dilaniata dal vairus, dalle teste di cazzo e dagli effetti devastanti dello squacquerello: mi raccomando, non fate l’onda, non fate l’onda!

31 pensieri su “ce la siamo fatta 47

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.