ce la siamo fatta 28

La provincia di Ravenna, così anti vairus e politicamente corretta, ha ricevuto una brutta botta tra Cotignola e Ravenna, un ragazzino incurante delle poche linee di febbre si è imbucato in un paio di festini: risultato, un centinaio di persone il cui stato di salute è da verificare.
Lo volete capire o no che il vairus è sempre in agguato e non si deve abbassare la guardia? Pingoni che sono sempre in agguato!
Siamo di nuovo in emergenza: ci siamo inimicati il cartello Gelatai Violenti. Dopo aver chiesto un cono da 3 euro con limone, baccalà e cipolla, alla richiesta di pagamento della merce, Cobra ha risposto con un classico: Tu sei il male, io sono la cura; poi cantando Il carretto passava e quell’uomo gridava gelatiiiiiiii se ne è andato ridendo. Non sapeva di avere a che fare con il presidente dei Gelatai Violenti in persona. Stamani infatti, al risveglio, Agone ha notato il primo segnale inquietante, mentre si preparava il solito caffelatte alla fiorentina e si guardava il programma “Non è la D’Urso” come sempre in differita, ha notato qualcosa di inquietante. Non soltanto la first lady che mollava le classiche bronze del risveglio…
Fuori, nella moschea a fianco sulla porta era appeso uno striscione inquietante:
Sammontana TI vede!
Penso dovremo, in qualche modo, rimediare. Suggerimenti?

49 pensieri su “ce la siamo fatta 28

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.