Quarantena 16

Crucchi cari, fratelli di sangue, metà di voi sono figli dei bagnini romagnoli, e ancora vi ostinate, recalcitrate! Orsù, non recalcitrate più! Voi, delizia del genere umano, avete dato i natali ai migliori campioni del genere umano, da Arminio ai lanzichenecchi, a Hitler e alla sua band, fino ad arrivare ai giorni nostri con la vostra impareggiabile culona inchiavabile: come disse il nostro altrettanto impareggiabile premier di allora in un raro momento di lucidità. E lo spread arrivò a 700. Pensare che quel cattivone di Baffone voleva ridurvi allo stato agricolo pastorale. Già vi ci vedevo con i vostri shorts in pelle umana a cantare Piccola Heidi su è giù per i pratoni fioriti di loffe in Baviera, dalle parti di Dachau. E vi ricordo ancora con affetto, quando la lira tracollò ai tempi del primo nanogoverno del berluska, un quarto di secolo fa, e veniste a ricomprarvi le vostre wolksvagen nei nostri autosaloni, perché più convenienti rispetto a quelle che sfornavate indefessi (senza inde) dalle vostre fabbriche. Ancora vi ricordo con affetto, quando truccaste i dati delle emissioni delle vostre auto, provocando più cancri ai polmoni voi che tutte le fabbriche di sigarette messe insieme. Vi amo fratelli, anzi fratellen! In fondo siete mezzi romagnoli anche voi: e vi amo ancora di più, perché il paziente zero (pazienten, pardon!) che impestò la lombardia era crucco come voi. Ordunque, andatevene affankulen, per il bene del resto dell’umanità. Stasera puntatona di The Walking Dead, il mio corso di aggiornamento.

8 pensieri su “Quarantena 16

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.