Quarantena 11

Data la situazione, e al grido di “ogni (mascherina) lasciata è persa”, nonostante la furia degli elementi ho deciso di uscire. Ho anche provato a rimorchiare la vigilessa che mi ha fermato, invitandola a casa a vedere la mia parure di autocertificazioni, ma non c’è stato verso. Siamo dunque arrivati al dodicesimo castellano contagiato, oltretutto oggi un freddaccio invernale e per un’oretta ha pure nevicato. Ecco, mi sa che pesche, albicocche e kiwi ce li siamo giocati. Per oggi abbandono Er Monezza, a favore di Peter Cushing, il leggendario Dottor Van Elsing di tanti horror vintage. Ho scoperto che assomiglia un sacco, però è più bello, al mitico Attilio “è solo un’influenza” Fontana (non Jimmy) il presidente della Regione Lombardia, noto più che altro per le sue ridotte capacità di politico e amministratore. Peter Cushing mi ha portato, come un vero spirito guida, verso una tabaccheria, dove ho comperato anche un bel mazzo di plastificate romagnole (ho francamente odiato la commessa, quando mi ha detto “così ti farai dei bei solitari”) che, se tanto mi da tanto, torneranno molto utili. Poi al supermarket ho pure trovato un pacchetto di mascherine, utilissime a non farmi riconoscere quando uscirò la prossima volta. Io e la Carolina abbiamo organizzato un defilé con le nuove mascherine, ma in ora di pranzo e abbiamo capito che non era il caso. Da Agone ho magnificato le incredibili capacità di dilatazione della mia sacca scrotale, ma lui, brutta persona, mi ha detto di averla ancor più dilatata. A quel punto mi sono offerto di tossirgli addosso, ma ha declinato, non capisco perché.

18 pensieri su “Quarantena 11

  1. che cu-bip, hai trovato le mascherine. qui nel solito supermercato hanno terminato pure l’alcol etilico… nonostante oggi ci sia un’aria gelida ( ha nevicato poco distante) mi hanno detto che c’è troppa gente che circola senza motivo valido, ma saranno minchioni!

  2. Ciao Flavio
    alcol non si trova per fortuna ho la grappa….quasi quasi mi faccio un bicchierino che sa che non mi tiri su un po’ il morale, e nevica ancora. Fortuna tua per le mascherine, qui non ci sono mai state, ne ho fatta una di quelle dei tutorial sul web a mio marito (è l’unico che esce solo per le necessità) eheheh fa un po’ ridere ma chi se frega.
    Grazie anche stasera ho sorriso leggendo la tua quarantena.
    Un abbraccio
    Chiara

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.