senza storia

latrare immobile, il tempo
pioggia battente, lo steccato
finestre accese, non si vede
dentro, invisibili onomatopee
del tutto impronunciabili:
un’esclamazione indietreggia,
ancheggia sorridente l’insetto
futuro sacrificio di primavera,
che marzo è buio,
nessuno ha pensato di far luce
troppo preso, immobile,
sensibile all’infinitamente
piccolo; ogni cambiamento
amplificato spacca i timpani
di un udito basso
da sembrare sessantenne,
senza suono o parere,
senza storia

12 pensieri su “senza storia

  1. Lucia Triolo ( da FB) impressioni che sferzano questo nostro tempo, che afferrano l’attimo e lo bruciano, piegandolo a se’ e “un’esclamazione indietreggia” senza storia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.