coglionevirus

Come ebbe a dire il mai troppo compianto Roberto Freak Antoni, di cui il 12 febbraio scorso NON si è ricordato l’anniversario della scomparsa, Non c’è gusto in Italia ad essere intelligenti. Le cause sono coeve, concatenate e diverse. Siamo un popolo di santi, poeti, navigatori, ct della Nazionale di calcio, mafiosi, permalosetti, e da qualche giorno virologi. Tant’è che anche il sommo virologo Franco Arminio è stato costretto a pontificare dalle pagine del Fatto Quotidiano di lunedì scorso il suo decalogo per combattere il coronavirus. Prendiamo atto, andiamo avanti, e starnutiamo nell’incavo del braccio (ma quale, il destro o il sinistro?) se per caso ci pizzica il naso. Stamani, ho incontrato un monatto cui ho chiesto come andassero le cose, mi ha risposto stropicciandosi gli occhi per la commozione, che nemmeno lui credeva, dopo secoli di disoccupazione, a un ritorno così repentino di lavoro. E mi ha congedato con uno sbrigativo regazzì, lasseme lavorà!

20 pensieri su “coglionevirus

  1. ormai siamo subissati da opinionisti eccelsi che pontificano senza freni attraverso i media che fanno gara a chi la spara più grossa. Nulla di nuovo sul fronte delle nostre italiche qualità, come dice Freak citando Drusiani nel video perla che hai postato, i coglioni sono molto più di due e, aggiungo io, non perdono mai occasione di moltiplicarsi, guarda caso come i virus… Buona giornata 🙂

  2. Ciao Fabio, il coglionevirus non poteva trovare migliore humus che nelle leghiste lande per crescere e prosperare…sebbene, va anche detto, la “coglionaggine” non guardi in faccia a nessuno e si diffonda, lei sì, molto democraticamente,indipendentemente dal colore della pelle o dal colore politico, dalla nazionalità o dalla fede religiosa…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.