Letture amArgine: Gisella Canzian (corrispondenza durante le Festività)

Ricevute durante le recenti festività, propongo e ringrazio l’autrice per la gentile concessione dei testi.

Ascolta quelle sere
che cedono il passo alle notti,
i rami secchi si allungano
tra le sterminate ombre dei letti sfatti
e coprono materassi di dubbi
con foglie trovate in sacchi di iuta.

INEDITO
29 dicembre 2019

*

Le immagini si affollano
sullo schermo degli occhi.

I pensieri scorrono.
I capelli imbiancano.

Nell’impotenza delle parole
il silenzio avvolge.

INEDITO
1 gennaio 2020

*

Maree di rumore snervano la quiete.
Terre di rovi ed ortiche
case di cura nel luridume sociale.

INEDITO
6 GENNAIO 2020

*

Perdersi
Saziarsi

Il peso del velo segna la schiena
curva la vita.

Agonia
calcare la terra scansando le mura.

INEDITO
6 gennaio 2020

*

L’oscurità del miele dilaga.
Scioglie zucchero e capelli.

Nel disordine delle tenebre
spina conficcata tra la neve.

*

Il mio sangue scorre, libero
senza regole
e’ acqua tra le dita
che scivola sui sassi
al richiamo della terra
– gestante di sogni
sorgente sconosciuta.

INEDITO
26 dicembre 2018

*

Sradica membra.
Tocca il sangue.
Intasca rughe cosparse di Sole.
Accoglimi bambina – nel celeste tramonti a rovescio.

INEDITO
8 gennaio 2020

Nota dell’autrice:
Mamma, getta via il dolore dal tuo corpo sfinito.
Sei viva, tocca, senti il tuo sangue.
Nel giorno in cui ci dovremmo per forza salutare ( tu andare, io restare, o viceversa) tieni con te i ricordi solo quelli più dolci e, con essi, anche la parte di me quella incontaminata, pura, sempre bambina.

*

FANTASMI

Cieli di cristallo
bruciano nebbie.

Mari di silenzi
risvegliano ricordi.

Gli sguardi si lucidano.
I volti s’increspano.

Vanno.

Tratta dal libro “2 ottobre”

****************************

Gisella Canzian è nata a Valdobbiadene (Treviso). Ora vive a Lamon (Belluno). Tutta la sua biografia è raccolta tra i versi che scrive.

15 pensieri su “Letture amArgine: Gisella Canzian (corrispondenza durante le Festività)

  1. Ciao Flavio
    complimenti una scrittura che entra nel cuore, con forza, dolore e dolcezza infinita.
    Molto piaciuta, mi sono tornati in mente tanti momenti con mia mamma.
    Un abbraccio ad entrambi, grazie!
    Chiara

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.