L’attenta attesa

non è l’amore a tradirci,
siamo noi a tradire l’amore
(Tahar Ben Jelloun)

la luna segue discreta
il corteo della sposa promessa,
scende un po’ di luce
dall’abito in lamè
a sfiorare altre vesti,
occhi non visti

lo scroscio di pioggia
si avventa sui tetti,
la camera vuota
è dentro una città satellite
colma di stanze piene,
dove immaginare i suoi occhi

l’attenta attesa
vive del tornare partire
sull’acqua veloce,
supplica talvolta
sentendosi perduta, il cielo
infinito, le mappe confuse

la vera felicità
non ha lingua, non parla,
rimane sotto il cuore,
non uscirà più

14 pensieri su “L’attenta attesa

Rispondi a vincenza63 Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.