Gioielli Rubati 54: “nerodavideazzurro” – Massimo Romano – Bozhidar Pangelov – Franco Bonvini – Luca “Yok” Parenti – Giuseppe La Mura – Biagina Danieli – Gary J.

For Iris

Flowers for you
with a flower’s name;
Heart knows it
Heart tells you
everything you need to know
to live.
You paid for every breathe
but you seemed to be good, yet.
I hope it has been
‘cause you loved stayin’ where
we are still.

(Fiori per te
che colsi di nome da un fiore;
in petto si sa,
il cuore t’insegna
tutto ciò di cui necessiti
per vivere.
Caro t’è costato ogni caro respiro
ma ancor non davi a vederne costo.
Il cuor mi suggerisce
creder ché tu amasti il luogo
dove noi ancor stiamo.)

di nerodavideazzurro (trad. dell’autore), qui:
https://nerodavideazzurro.wordpress.com/2019/07/22/for-iris/

*

La nebbia al lago

Al levare del sole,
felice corri in
riva al lago
tra la nebbia
della radura
e come ovattata
da ombre e fasci di luce
tu Ginevra
sogni spuntare dalla natura
quel cavaliere errante
che ti porti in sella
come un amante.

Poesia scritta da Massimo Romano il 12 novembre 2018, qui:
La nebbia al lago

*

Sento

Sento l’essere accanto a me
come un oceano.

E come un ramoscello
di albero spoglio
la sento.
Sto fuori e non ho labbra
Non so abbracciare.
Non so respingere.
Non so nulla della persona – di me.
Da quando sono un uccello
radicato in cielo.
Da allora – sono un’ombra
del sole.
E non ho suono.

Sento l’estasi dell’Universo.

di Bogpan, qui:
https://bogpan.wordpress.com/2019/08/15/i-hear/

*

T’ ho incontrata domani

T’ ho incontrata domani
dice una canzone di qualche anno fa
e a pensarci bene non è poi tanto stupida questa cosa qua.
Ho visto babbo e mamma
al terrazzino del Croce bianca, davanti al lago,
che il poeta è fingitore, e trasfigura la realtà.
Guardavano il lago scurirsi di buio
e l’ acqua indorare all’ ultimo sole,
io non c’ ero ma il cielo era pieno di stelle
stelle cadenti di mille colori.
Finte nuvole di fumo tra i lampi
riempivano il cielo.
E’ stato solo il tempo di un lampo
mentre guardavo il lago scurirsi di buio
l’ acqua indorare all’ultimo sole,
e il cielo era pieno di stelle,
stelle cadenti di mille colori.

di Franco Bonvini, qui:
https://bonvinifranco.wordpress.com/2019/08/27/t-ho-incontrata-domani/

*

carrube e fichi

negli occhi tuoi
una notte strana
sensuale mediterranea
carrube e fichi
datteri e carezze
coi visi puntati al mare
o alla mareggiata
del primo giorno che iddio
ha messo in terra
ed io belando e scuotendo
i nervi ferrosi sottopelle
come corde di piano doppio
sono fatto d’acqua cristallina
orlata schiuma vezzosa
addizionata d’anidride carbonica
e tu m’incendi
come se fossi benzina
stamattina al poderoso
sonante alzabandiera
m’hai detto
tutto di te amo e voglio
aizzami e scopami
come se fossi d’anima
e canto.

di Luca “Yok” Parenti, qui:
https://wordpress.com/read/blogs/41283165/posts/13679

*

Amo il suo Mare

Lo tiene nel segreto del suo grembo,

Dentro di se.

Inonda i miei solchi

Le ferite profonde dei miei campi,

Gli abissi del mio Cuore.

di Giuseppe La Mura, qui:
https://giuseppelamura.wordpress.com/2019/08/29/15074/

*

Se non trovi

Se non trovi le scarpe
cammina scalza

Se non trovi le parole
stai in silenzio

Se non trovi l’amore
cercalo

Se non trovi le risposte
chiedi

Puoi tutto,
come tassello
dell’universo.

Sei energia,
regola e armonia
del cosmo.

Sei brandello
di stella
argentea.

Di tutto
hai diritto,
soprattutto della vita.

di Biagina Danieli, qui:
https://wordpress.com/read/blogs/152566614/posts/858

*

Fibonacci

questo grido coincide con la possibilità di attraversare l’acqua
i sorrisi persi in una città dove l’illusione scrive il catalogo

abbiamo sempre ballato e conta solo dove sei
cantare e dipingere i nostri cuori soli è gridare forte verso il cielo

questo prato d’istinto individuale dei fiori è qualcosa
osservare gli uccelli descrivere matematicamente pesci tra le nuvole

tutti i volti di tutte le vite che passano sopra, silenziosi e invisibili
uguale allo sguardo di ogni persona un fiore ricorda anche il sorriso

inavvertitamente ci salutiamo sempre l’un l’altro
danzando nel vento come i nostri antenati
guidati sia dal problema che dalla soluzione

di Gary J., qui:
https://steele646.wordpress.com/2019/08/16/fibonacci/

*****************************************************

16 pensieri su “Gioielli Rubati 54: “nerodavideazzurro” – Massimo Romano – Bozhidar Pangelov – Franco Bonvini – Luca “Yok” Parenti – Giuseppe La Mura – Biagina Danieli – Gary J.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.