a volte

dolore in prova già al mattino,
una sedicente dolce luce
ricorda ogni obbligo,
tutto torna al giorno prima
illuso per un poco
di essere rimasto tra pieghe
e lenzuola da cambiare

tentativi di risposta pochi,
raffazzonati alla meglio,
l’acqua attende insolente:
odio bagnarmi, detesto raccogliere
detriti di sogni già scordati,
il gatto s’illude che non sappia
quanto ha già mangiato

18 pensieri su “a volte

  1. Buongiorno Flavio! :-*

    Mi sento nello stesso modo, al mattino, appena sveglia. Il gatto idem, i sogni pure, la luce e il fastidio anche… è dolce oscillare nel sonno e nell’oblio, finché non svanisce e ritorna il reale. L’illusione d’una morte è dolce, solo fino al risveglio.

  2. è vero, a volte, quella linea di confine tra realtà e sogno, ci lascia sempre in una terra di mezzo che bisogna superare, e quando il giorno ci aspetta i riti delle storie quotidiane hanno sempre un travaglio diverso… Ma se ti fai coccolare dal micione tutto passa 🙂 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.