al più recente mal di mare

Oggi
i treni vanno in fretta,
sembrano aver persa
l’indolenza felina
dentro domeniche
molto più grandi.

Tutti hanno una casa,
una sposa, qualcuno.
Tutti hanno fretta,
è pietra il solito malgrado
che porta e ridere,
una tantum, del destino.

Nessun temporale,
torna un sole più malato
ad alimentare l’usura
in canti di cicale.

Impossibile ricordare
dove sia il cuore,
forse dentro il cassetto
di chiavi e ombrelli persi,
assieme
al più recente mal di mare.

Annunci

16 pensieri su “al più recente mal di mare

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.