Andremo in vacanza

Nixon col culo per terra, che spettacolo,
l’espressione di chi ha perso una guerra
vincendo. Le rockstar vestite al buio
frequentano da sempre poeti
e banchieri, scrivono e guadagnano
denunciando dittature militari
e finanziarie mai vissute sulla pelle.

Trump come Nixon, non è prevedibile
il tempo necessario per la caduta.
Siamo tutti americani,
avidi e stanchi come loro, abbattuti
come ogni bravo europeo
ancora a lutto per l’undici settembre.

Sii un successo, sii tollerante,
divertiti tanto, compra fino allo sfinimento,
fallo e basta, finché sei giovane:
è una volta sola, difendi i tuoi diritti,
pensa con la tua testa, non sprecare tempo,
lavora duro. Sii unico come tutti gli altri.

Le canaglie sono quelle iscritte a ruolo
nei libri neri dei servizi segreti,
il Presidente sa di non dover parlare.
Restino nel Loro Mondo gli abbietti,
per tutti gli altri c’è il Nuovo,
intanto andremo in vacanza,
e vaffanculo.

18 pensieri su “Andremo in vacanza

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.