lo stato delle cose

essere impenitente,
senza vergogna,
ogni attimo è un errore.
non dovevi nascere
ma rimanere nella spazzatura
dove non avrebbero cercato

tua moglie
morì a quarantaquattro anni,
pur continuando
a crittografare sorrisi
ogni volta in cui
tentavi di rubare

voglie in pelle
non dissimili all’escremento

lo stato delle cose
non ha capitale, disarma
di solitudine oggettiva:
aggredisce, rapina,
picchia forte.
succede ogni mattina

7 pensieri su “lo stato delle cose

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.