Ti muovi come futuro

non sei sola,
nemmeno là, dove cerchi ombra
e l’Aurelia sibila traffico

dove l’unico bicchiere d’acqua
è in mezzo a due parole,
e tutto il resto finti bisogni

sarei solo, non potrei respirare
se non ti sapessi, amo
i vestitini estivi cuciti a fiori

ed eleganza accorta,
quando le cose non si fermano,
né passano, là dove sei tu

dove sono anch’io, e le finestre
danno tutte sui tuoi occhi,
che poi sono i miei

ti muovi come futuro,
certo esisti

21 pensieri su “Ti muovi come futuro

Rispondi a almerighi Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.