sassi appuntiti

domani sto bene, lo prometto

in mezzo a due versi corre
un fiume di ricordi, d’assenze,
e i tanti errori lo seccano
mettendo a nudo sassi appuntiti
addormentati sul fondo,
quelli che giovani,
quando era bagno
dentro un’acqua piena di creta,
ferivano i piedi
e non se ne trovava mai uno:
cosa vuoi che sia,
a meno che non arrivino
altri motivi per essere felici,
tutto quanto è un ergastolo
tra bidoni della spazzatura,
a fare i ratti non protagonisti,
occhi e faccia martellati
gonfi da non riconoscersi
e la sera per nascondersi,
non essere predati
da felini di taglia molto larga,
bastano le zanzare

facciamo una vacanza, oggi

12 pensieri su “sassi appuntiti

  1. Flavio, sei sempre più bravo! Poesia bellissima, durissima (come ormai inevitabilmente spesso), intrisa di un’amarezza quasi “statica”, un punto d’arrivo, un approdo, certo non desiderato ma di realtà “fattuale” direbbe Machiavelli. Ironicamente “incorniciato” tra i due versi “domani sto bene” e “facciamo una vacanza”, terribili, verissimi nella loro “normale”, idiota icasticità. Amico mio, non sai quanto sento queste tue poesie, quanto ti sono vicino. Un abbraccio forte.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.